Al via i preparativi per la XXXII Edizione

Giovedì 8 settembre, presso il Centro Culturale Piazzalunga, ha avuto luogo la discussione dei ragazzi della Giuria di Preselezione per la scelta dei quattro libri che verranno messi in gara nella XXXII Edizione – 2023 del Concorso.

Prima dell’inizio, Fabio Carlini e Gianna Pappalardo, a nome dell’Associazione Auser, che dallo scorso anno appoggia questa manifestazione, hanno consegnato ai ragazzi una sacca da spalla con i loghi di Un libro per la testa e di Auser, complimentandosi vivamente con i ragazzi che con tanto entusiasmo hanno affrontato una sfida così impegnativa e importante, sollecitandoli a continuare anche negli anni a venire perché “un libro non ti lascia mai solo”.

I ragazzi si sono quindi lanciati nel loro lavoro discutendo, confrontandosi e mettendo a confronto i libri, in modo da costruire una quartina equilibrata che potesse rispondere ai gusti e alle esigenze delle diverse età e propensioni dei giovani destinatari. Come tutti gli anni, hanno dovuto tener conto anche dei pareri delle Giurie “straniere”, in quanto hanno partecipato alla selezione ragazzi della Svizzera, del Piemonte e della Sicilia, i cui punti di vista sono dovuti essere integrati con quelli dei nostri Lettori.

Non si può dunque se non ringraziare questi giovani e le loro insegnanti che hanno saputo condurli nel corso di questo triennio di scuola media stimolandoli e, sicuramente, facendosi stimolare da loro.

Buon proseguimento, ragazzi!

Giuria di preselezione 2022

Sin da piccola avevo la passione per la lettura, i libri mi hanno da sempre affascinata e spinta ad entrare in un mondo fatato, dove spesso mi perdo e comincio a sognare a occhi aperti. Entrare in questa iniziativa mi permetterebbe di rivivere quella sensazione di libertà, di felicità, che mi fa sentire viva. Valeria

Nel mese del concorso mi sono sempre divertito perciò parteciparvi per tutta l’estate mi è sembrata una proposta interessante. Matteo

Mi è sempre piaciuto leggere, ho partecipato al concorso alle elementari e tutti i tre anni alle medie, quindi ho pensato perché non provare a scegliergli? Gaia

La lettura per me non è solo una passione, ma un vero e proprio interesse. Nei libri mi ritrovo, mi fanno sognare… Leggere mi appassiona e mi coinvolge! Partecipare alla giuria di preselezione della trentaduesima edizione di Un libro per la testa é un’emozione indescrivibile! Nicole

Nei libri ho sempre trovato compagni di viaggio, amici, supporto, e voglio quindi riuscire a far trovare a qualcun altro i migliori compagni di viaggio che li accompagnino durante il mese del concorso. Aurora

Perdersi in un mondo irreale, ritrovarsi nei personaggi di un libro e sognare ad occhi aperti fanno tutti parte di questa esperienza che nel mio piccolo continuerò  a sostenere entrando a far parte della giuria di preselezione  Maria Chiara

Pensare che la mia passione per la lettura si potesse concretizzare e servire ad altri ragazzi per fargli scoprire il mondo dei libri mi ha fatto scegliere di partecipare alla preselezione. Gaia

Ho partecipato tutti gli anni delle medie al concorso, se non direttamente per un anno, ho sempre letto tutti i meravigliosi 4 libri…volevo, quindi, poter scegliere i libri per i lettori futuri, per potere dare anche a loro questo tipo di felicità! Volevo anche mettermi in gioco, accettando questa “sfida”. Rachele

Queste sono solo alcune delle motivazioni che hanno spinto diversi studenti delle classi terze di Mantova, Suzzara, ma anche della Sicilia, del Piemonte e della Svizzera ad offrirsi con grande entusiasmo per far parte della Giuria di preselezione dei quattro libri finalisti della XXXII Edizione del concorso. Durante l’estate, conclusi gli esami, hanno intrapreso con impegno e passione, ma anche responsabilità, la sfida di leggere i dodici titoli proposti dalle biblioteche e dalle librerie specializzate di tutta Italia e della Svizzera.

Grazie ragazzi!

Quiz – Classifica generale

Pubblichiamo a grande richiesta la classifica generale dei Quiz sui quattro libri in concorso: La più grande, Nato a Hiroshima, Scomparso e Una specie di scintille, che si sono tenuti online sabato 26 Marzo, dalle 14.00 alle 15.00.

Classifica classi prime

CLASSESCUOLAPUNTITEMPO
1BGassino Torinese40/4414.21
1EFloridia39/4414.18
1AGassino Torinese37/4414.23
1DSuzzara35/4414.21
1FSuzzara35/4414.38
1ESuzzara33/4414.51
1CSuzzara32/4414.27
1CLentini30/4414.44
1ALentini29/4414.18
1DGassino Torinese28/4414.24
1ASuzzara27/4414.25
1BSuzzara25/4414.28
1CGassino Torinese23/4414.35

Classifica classi seconde

CLASSESCUOLAPUNTITEMPO
2CCivitanova Marche42/4414.20
2CMantova41/4414.39
2EFloridia40/4414.23
2GSuzzara40/4414.25
2AReggio Calabria40/4414.35
2ACivitanova Marche39/4414.24
2ACanobbio38/4414.11
2BReggio Calabria38/4414.35
2DMantova37/4414.14
2BPriolo Gargallo37/4414.21
2CPalermo37/4414.24
2ESuzzara37/4414.38
2DCivitanova Marche36/4414.22
2ECivitanova Marche36/4414.34
2BReggio Calabria36/4414.47
2BMantova35/4414.23
2BCivitanova Marche34/4414.22
2CSuzzara33/4414.43
2DSuzzara29/4414.29
2ASuzzara29/4414.33
2ALentini23/4414.22
2BSuzzara22/4414.48

Classifica classi terze

CLASSESCUOLAPUNTITEMPO
3FSuzzara41/4414.20
3EFloridia40/4414.19
3AReggio Calabria40/4414.35
3DReggio Calabria39/4414.32
3BCarlentini39/4414.35
3BPriolo Gargallo37/4414.21.32
3APriolo Gargallo37/4414.21.33
3BReggio Calabria37/4414.36
3AMantova37/4414.37
3CSuzzara37/4414.44
3BCanobbio36/4414.09
3BPalermo36/4414.19
3CPalermo36/4414.31
3ESuzzara34/4414.29
3GMantova33/4414.29
3BSuzzara33/4414.30
3ASuzzara32/4414.23
3DSuzzara21/4414.29

Anche il Concorsino ha il suo libro vincitore

Oggi 31 Marzo si sono concluse tutte le attività legate al Concorso Un libro per la testa. Questa mattina le classi quinte del Comprensivo Il Milione si sono sfidate nel Gioco dei Quattro Libri, confrontandosi con un gioco per ciascun libro. Tabù per Caro Signor F, Essere o non Essere per Che bravo cane, Pictionary per Bethany e la Bestia e, infine, Indovina chi lo dice per La casa delle meraviglie. Tra risate e divertimento, la festa dei libri si è conclusa con la vittoria della classe 5A di Motteggiana e la proclamazione del libro vincitore del Concorsino.

IL LIBRO VINCITORE

Concorsino dei piccoli

BETHANY E LA BESTIA

Classifica dei libri in concorso

Bethany e la Bestia 271 voti
Che bravo cane199 voti
La casa delle meraviglie190 voti
Caro Signor F180 voti

Classifica delle classi in gara

ClasseTotale risposte esatteTempo
5A Motteggiana1014’12
5A Collodi1014’18
5B Collodi913’23
5D Collodi913’52
5F Collodi914’10
5E Collodi814’11
5C Collodi816’56

XXXI EDIZIONE

Sabato 26 Marzo 2022, si è conclusa in un clima di festa, tra inaspettate sorprese e grandi emozioni, la XXXI Edizione del concorso Un libro per la testa, che ha visto trionfare un romanzo che è riuscito a mettere d’accordo tutti, dalla giuria dei ragazzi alla giuria dei genitori, fino alla neonata giuria degli insegnanti.

Anche quest’anno, durante la manifestazione, nell’attesa di conoscere il libro vincitore, con grande gioia dei ragazzi, sono intervenuti gli autori dei quattro libri in concorso: Guido Sgardoli, autore di Scomparso, che ha incuriosito tutti con il titolo del suo ultimo romanzo Funeral Party; Davide Morosinotto, trionfatore per la terza volta del nostro concorso, dopo Il rinomato catalogo di Walker & Down e La sfolgorante luce di due stelle rosse; Vichi de Marchi che ha illustrato con forte emozione un libro che nessuno di noi avrebbe mai pensato potesse diventare così attuale, Nato a Hiroshima; Sante Bandirale, traduttore del romanzo della Mc Nicole, Una specie di scintilla, una storia sulla diversità e sul coraggio che dovrebbe essere letta in tutte le scuole.

IL LIBRO VINCITORE

XXXI EDIZIONE

LA PIÙ GRANDE

di Davide Morosinotto – Rizzoli 2020

proposto dalle “Libreria dei Ragazzi” di Milano, “Libreria Voltapagina” di Lugano e “Libreria Novecento” di Nuoro

di seguito i link dove poter visionare i videoclip dedicati al libro vincitore, realizzati e montati interamente dai ragazzi del tempo prolungato delle classi 3A e 3C dell’Istituto Comprensivo Il Milione di Suzzara_ clicca qui1; clicca qui2.

Classifica dei libri in concorso

La più grande554 voti
Nato a Hiroshima429 voti
Scomparso406 voti
Una specie di scintilla360 voti

MOTIVAZIONE DELLA VITTORIA

Giuria dei ragazzi

La più grande ci è piaciuto molto. È un romanzo che ci ha veramente appassionati e ci ha tenuti incollati ad ogni singola pagina del libro. La più grande è una storia che parla di forza, di coraggio e di una donna che prende in mano la sua vita, abbattendo pregiudizi e stereotipi. La caratteristica particolare del libro, che abbiamo trovato fantastica, è che abbiamo potuto seguire passo per passo la crescita di Yu, dall’età infantile sino all’età adulta. Questo aspetto ci ha portati ad affezionarci molto alla protagonista. Attraverso descrizioni particolareggiate e interessanti, Morosinotto ci ha accompagnato mano nella mano nell’affascinante ambientazione esotica della cultura orientale. Quella di Yu è una storia ricca di avventura e colpi di scena, degna di essere letta. La consigliamo anche ad un pubblico adulto!

Giuria dei genitori

La giuria, composta da 27 genitori, ha scelto La più grande come libro da regalare ai propri figli: un libro dal ritmo incalzante che coinvolge, scritto con uno stile fluido e scorrevole. I personaggi sono autentici, ben delineati. La trama affonda le sue radici nella storia e nella cultura orientale, ma la protagonista è assolutamente contemporanea e nel suo percorso avventuroso insegna ad affrontare le avversità della vita a testa alta. La giuria dei genitori consiglia questo libro perché trasmette grandi valori: il coraggio, la forza di non arrendersi e di mettersi in gioco, il desiderio di riscatto, la ricerca della libertà.

Giuria degli insegnanti

Con La più grande è stato un vero e proprio colpo di fulmine! È un libro che si legge tutto d’un fiato, che ci ha trasportato in un mondo esotico e in un’epoca lontana per vivere una grande avventura. Dopo i quattro amici del Rinomato catalogo, e i due fratelli della Sfolgorante luce di due stelle rosse, Morosinotto ci ha regalato uno straordinario personaggio moderno, femminile, senza essere femminista, che combatte contro gli ostacoli e i pregiudizi, trasmettendoci l’idea che non bisogna mai arrendersi di fronte alle avversità. In un crescendo di imprevisti e colpi di scena, siamo cresciuti con Yu, abbiamo viaggiato con lei sulla sua nave tra i mari della Cina, abbiamo lottato, amato e sofferto insieme a lei. Ci siamo affezionati anche a tanti personaggi principali e secondari che ruotano intorno alla sua figura, tutti ben delineati, in un ottimo equilibrio di ruoli. Abbiamo apprezzato la scrittura curata, ma allo stesso tempo semplice e fruibile da tutti e il grande lavoro di ricerca e documentazione svolto dall’autore, che ci ha permesso di sentirci parte di questo mondo di pirati.

Non può mancare un ringraziamento particolare e un saluto affettuoso a tutte le scuole che hanno partecipato, dalla Sicilia (Lentini, Carlentini, Floridia, Palermo, Priolo Gargallo), dalla Calabria (Reggio Calabria), dalle Marche (Civitanova Marche), dal Piemonte (Gassino Torinese) e dalla Svizzera (Canobbio), e a tutti i ragazzi che hanno letto e agli insegnanti che hanno accompagnato i loro studenti in questa avventura. GRAZIE!

PRONTI PER GIOCARE?

In attesa di conoscere quale sarà il libro vincitore della XXXI Edizione, è giunto il momento per tutte le classi partecipanti di sfidarsi sui quattro libri in concorso.

PRONTI PER GIOCARE?

Perfetto! Allora accedete al modulo google sotto riportato e che vinca il migliore!

https://forms.gle/LG18F8FCpkHvQ7rK6

Bisognerà aprire il modulo con un account privato e non istituzionale.

Sarà possibile partecipare ai quiz dalle ore 14.00 alle ore 15.00 e inviare una sola risposta.

Concorsino al voto!

A partire dalle ore 14 fino alle ore 19 di oggi, Venerdì 25 Marzo, sarà possibile votare per decretare il libro vincitore del Concorsino delle classi quinte della Scuola primaria.

A contendersi il titolo: Caro Signor F, Bethany e la Bestia, La casa delle meraviglie, Che bravo cane

Modulo di votazione Concorsino          https://forms.gle/YWwZwFxUY6NjGPUq5

Si ricorda che ogni lettore dispone di 4 voti, da 1 a 4, per esprimere la propria preferenza: 1 al libro meno gradito, 4 a quello più apprezzato.

Attenzione! Ad ogni libro deve essere attribuita una diversa votazione, quindi non ci possono essere due voti uguali, in caso contrario la scheda verrà annullata.

Sarà possibile votare una sola volta.

Al via le votazioni del Libro Vincitore

A partire dalle ore 14 fino alle ore 19 di oggi, Sabato 19 Marzo, sarà possibile votare per decretare il libro vincitore della XXXI Edizione del Concorso un Libro per la testa.

A contendersi il titolo per il Concorso: Nato a Hiroshima, Una specie di scintilla, La più grande, Scomparso

Modulo di votazione Concorso          https://forms.gle/52eeBsLnU9e8tpD97

Si ricorda che ogni lettore dispone di 4 voti, da 1 a 4, per esprimere la propria preferenza: 1 al libro meno gradito, 4 a quello più apprezzato.

Attenzione! Ad ogni libro deve essere attribuita una diversa votazione, quindi non ci possono essere due voti uguali, in caso contrario la scheda verrà annullata.

Sarà possibile votare una sola volta.